“MIASCIA” torta tipica del lago di Como

Carlo Massa comasco ha mille passioni, ha svolto diversi lavori nella sua vita e ora si diletta come abile cuoco ai fornelli. Ha iniziato a 14 anni a lavorare in bottega calzolaio, ma pagava lui stesso 2000 lire a settimana per imparare il mestiere. Ha proseguito poi con il mercato, settore mercerie, a 16 anni è partito come volontario in marina militare per sei anni. Terminata la ferma ha partecipato ad un concorso per vigile urbano. Assunto per ben 34 anni. Carlo ha tantissime passioni, fotografia, informatica, radioamatore. Divide la vita da pensionato con la moglie anche lei ex vigile urbano. La cucina per Carlo non ha segreti, oltre che un ottimo cuoco, ama molto mangiare!

Oggi per la rubrica Food, voglio presentarvi questa gustosa ricetta:

MIASCIA torta tipica del lago di Como

Ingredienti:

00 grammi pane raffermo
500 ml latte intero
120 ml Amaretto di Saronno
15 amaretti sbriciolati
50 grammi pinoli tostati
100 grammi uvetta
2 uova
70 grammi zucchero
2 mele tagliate a fettine sottili
2 pere tagliate a fettine sottili
scorza di limone
50 grammi burro fuso
1 cucchiaio farina oo


Preparazione:
Tostare i pinoli in una padella antiaderente a fuoco basso per alcuni minuti fino a doratura. Raffreddare e mettere da parte.
Tagliare il pane in piccole fette e metterlo a macerare in una ciotola capiente con il latte e l’Amaretto. Lasciare riposare per circa 2 ore. Aggiungere ulteriore latte nel caso il pane non sia imbevuto a sufficienza. La quantità di latte dipende dal tipo di pane impiegato.


Preriscaldare il forno a 190 °C.
Tagliare le mele e le pere a fettine sottili e trascorse le 2 ore aggiungerle al pane con il resto degli ingredienti (pinoli, amaretti sbriciolati, uvetta, uova, zucchero, buccia di limone, burro e farina). Amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Foderare una tortiera (24-25 cm di diametro) con carta da forno precedentemente bagnata sotto acqua corrente e poi strizzata.

Questo procedimento favorisce una migliore adesione alle pareti della tortiera.
Versare l’impasto nella tortiera e cuocere per 15 min. Trascorso questo tempo abbassare la temperatura a 150 °C e cuocere per ulteriori 25 minuti fino a completa doratura.


Sfornare e lasciare riposare su una griglia per circa 15 minuti.

Quando la vostra torta sarà tiepida, spolverare con zucchero a velo e servire.


Nota: Esistono alcune varianti di questa ricetta classica in cui una minima quantità di farina gialla (2 cucchiai) è aggiunta. Il tipo di pane impiegato è molto importante sia per il gusto sia per la quantità di latte. Potete anche usare pane integrale ai cereali, com’era usato nel passato. Il risultato sarà un dolce molto goloso e sano!

Scroll to Top